Voglio promuovere il mio hotel con Adwords, ma ho paura dei clic non validi!

Molti evitano di investire sul web perché temono campagne costose e con scarsi risultati. Si riferiscono allo strumento Google Adwords, il programma creato da Google per promuovere attività, servizi o siti. Dove si nasconde il timore? Nel credere che siano a carico dell’inserzionista anche i “clic non validi” che non generano profitti.

  • i “clic non validi” non sono addebitati all’inserzionista. Google li elimina dal report dei pagamenti. Per quelli sfuggiti al sistema automatico addirittura viene inviato un credito di aggiustamento per “attività non valida”;
  • i “clic non validi” sono rilevati da sistemi sofisticati che li rimuovono dai dati dell’account.

Google definisce traffico non valido tutti quei clic e impressioni sugli annunci Adwords che si sospetta non essere il risultato di un autentico interesse da parte del cliente (vedi, come conoscere il traffico sugli annunci).

{Si tratta di:}

  • clic involontari che non apportano alcun valore, ad esempio il secondo clic di un doppio clic
  • clic manuali volti ad aumentare la spesa pubblicitaria
  • clic manuali volti ad aumentare i profitti dei proprietari dei siti web che ospitano gli annunci
  • clic e impressioni effettuati da strumenti automatici, robot o altri software ingannevoli
  • impressioni volte a ridurre artificialmente la percentuale di clic (CTR) di un inserzionista

Google protegge l’inserzionista contro clic non validi. Lo fa attraverso speciali sistemi per filtrare e isolare questo traffico (vedi, come Google ti protegge da clic non validi).

I sistemi usati sono distinti in proattivi e reattivi e divisi in 3 tipi:

  • FILTRI, ossia algoritmi automatici che filtrano i clic non validi in tempo reale, prima di essere addebitati sugli account degli inserzionisti. Analizzano tutti i clic sugli annunci Adwords. Annullano automaticamente i clic e le impressioni provenienti da origini conosciute di attività non valide. Rappresentano la maggior parte del rilevamento dei clic non validi.
  • ANALISI OFFLINE, ossia algoritmi automatici e analisi manuale. Si concentra sulla rete di AdSense, ma include anche i siti Google e quelli nelle altre reti. Consente il rilevamento di una parte di clic non validi minore rispetto alla parte di clic rilevati con i filtri automatici.
  • INDAGINI, sono abbastanza rare. Tutte le richieste degli inserzionisti sui clic non validi vengono analizzate da Google e prese in seria considerazione. Il numero di clic non validi rilevati mediante questo metodo è irrilevante rispetto al numero di quelli rilevati dai filtri e dalle analisi offline.

Adwords si presenta come uno strumento utile per promuovere la propria attività. È sicuro e completo. Tuttavia necessità di conoscenze, tempi e dimestichezza che non sempre si dispone. Meglio rivolgersi ad un professionista CERTIFICATO di campagne Google Adwords. Maggioli offre campagne Adwords ottimizzate e personalizzate per il settore turistico-alberghiero.

Chiedi un analisi del traffico sul tuo sito